We use cookies to ensure you get the best user experience from our website. If you continue without changing your settings, we will assume that you are happy to receive all cookies on this website.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
We use cookies to ensure you get the best user experience from the Skribbies website. If you continue without changing your settings, we will assume that you are happy to receive all cookies on this website. We do not sell or share any information collected by cookies, nor do we disclose the information to third parties, except where required by law (for example to government bodies and law enforcement agencies). WHAT COOKIES WE USE ON OUR WEBSITE Anonymous Analytics Cookies: Analytics provide us with key information about anonymous user behaviour. Whenever a user visits our website, web analytics software provided by a third party generates an anonymous analytics cookie. These help us find out whether or not you have visited our website before, how many individual unique users visit the site, what pages they look at most frequently etc. Social Website Cookies: Our website allows you to share content on social media networks like Facebook and Twitter. This functionality is enabled via the use of third party cookies. In this case, privacy implications vary and depend on the privacy settings you have chosen when registering with the social media sites. Our site enables sharing through Facebook, Twitter and ShareThis. Session Cookies: Session cookies are used for users’ movement through the website. They allow you to proceed through many pages of the site quickly and easily without having to authenticate or reprocess each new area you visit. Session cookies are not stored on your computer and they will expire when you close your web browser. Geo-targeting Cookies: Our website allows purchases to be made worldwide. In order to display the correct prices and content to users around the world, we use geo-targeting cookies to identify what country is your web browser request sent from.

La notte nera del Jazz

Moncalieri - 03/11/2008

L'anima 'nera' della musica nella notte che apre 'Moncalieri jazz'

Ilaria Morbidini

Moncalieri Jazz
‘Moncalieri jazz’, capitolo uno. La serata di sabato ha dedicato l’esordio alla seconda ‘Notte Nera del jazz’, kermesse dedicata allo spettacolo di strada e all’enogastronomia locali. Ospite d’onore la musica, il pomeriggio trasforma il centro di Moncalieri in un’eco di strumenti e voci. A partire da piazza Caduti per la Libertà, si susseguono infatti i punti d’ascolto con i concerti all’aperto e gli aperitivi in musica all’interno dei locali. Il percorso attraversa tutto il centro storico da via San Martino fino a piazza Vittorio Emanuele – dov’era allestito il palco per il concerto della serata – e poi giù da via Santa Croce.
Suggestiva la performance di Carola Cora,che ha dato voce al quartetto composto da Pippo Colucci (tromba) Andrea Ravizza (pianoforte) Loris Bertot (contrabbasso) e Gianpaolo Petrini (batteria).
Dal balcone proprio sopra l’arco che segna l’ingresso di via San Martino, intercala lo spettacolo con i commenti musicali a proposito della rassegna e racconta il concerto del suo gruppo con intemezzi fatti di racconti personali, storia della sua carriera musicale, commenti sui pezzi presentati. Ne nasce una sorta di prosa musicale, che parla agli spettatori di storie e sapori del mestiere calamitando l’attenzione dentro la musica attraverso la persona. «Cantare qui è una grande emozione – dichiara – ed è quel che amo di più fare: emozionare con la mia voce».
Con lo scenario dell’ambientazione buia in piazza Vittorio Emanuele, alle 20,30 si è poi aperto il concerto clou della serata, quello dei Funk Off. Quindici artisti - nuova scoperta della rassegna ‘Umbria Jazz’ - che unendo alla musica il movimento e la coreografia hanno riproposto l’anima ‘nera’ del jazz.
Ugo Viola, organizzatore della rassegna, commenta così la serata: «Siamo contenti: come sempre il riscontro di pubblico è importante, e porta a Moncalieri un grande afflusso di persone».
Corale la risposta della città, coinvolta dai locali, ai negozi aperti, alle presenze istituzionali con il sindaco Angelo Ferrero in testa.
La serata si chiude con ‘Il gusto in jazz’: omaggio gastronomico a trippa, lardo, salsiccia e polenta, distribuiti presso gli stand di via Santa Croce, con sottofondo musicale. Per dare sapore al gusto.
 
Fonte: Pagina.to.it link all'articolo originale
Music is life. Enjoy music, enjoy life.

Log in or Sign up